giovedì 13 settembre 2018

UN NUOVO ANNO RICCO DI NOVITA'

L'anno scolastico 2018/2019 comincia all'insegna dei festeggiamenti.
Seguendo l'esperienza della scuola primaria San Pio X, anche la nostra scuola primaria si veste di nuovo.
I nostri piccoli allievi delle classi prime, infatti, sono stati accolti in un ambiente in cui sono stati predisposti arredi a misura di bambino che oltre ad essere ergonomici e colorati, sono studiati per una didattica cooperativa, a piccolo e grande gruppo, con le tecnologie e soprattutto per favorire il benessere, la condivisione, la socializzazione e l'inclusione dei bambini.
La giornata è iniziata con il taglio del nastro per mano del Sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta e dell'Assessore alle politiche scolastiche Rossella Celestini accolti dal nostro Dirigente Scolastico prof. Massimo Belardinelli...
 ... tutti insieme per dare il benvenuto ai nostri bambini.

                           
L'occhio cade subito sugli arredi: ci sono gli armadietti stile college in cui lasciare la propria giacca e le proprie scarpe perchè a scuola ci si cambia proprio come a casa!!! Anche qui dobbiamo stare comodi!!!
Qui verranno lasciati anche gli zaini così da non portare più pesi e pesi di libri sulle spalle e tutto il materiale è condiviso con gli altri. I libri sono riposti in appositi ripiani e vengono presi solo all'occorrenza. 



      I nostri banchi sono banchi         speciali perchè possiamo comporli e scomporli come vogliamo in base all'attività che svolgiamo e con un'attenzione particolare a chi è più in difficoltà.

                                          


C'è l'angolo morbido in cui rilassarsi, leggere, riflettere, confrontarsi  e giocare con i compagni. Perchè a scuola non si legge e scrive e basta!











Abbiamo poi fatto un giro per tutto il plesso: tutta la scuola è tirata a lucido perchè ogni spazio deve essere accogliente come la nostra casa.

 


La mattinata si è conclusa con un momento condiviso da tutte le classi con musica e canti per cominciare insieme il nuovo anno in allegria.








🐞🐞E ALLORA VIA GLI ZAINI, VIA LE SCARPE E BUON ANNO SCOLASTICO A TUTTI!!!🐞🐞    

martedì 29 maggio 2018

Science Fair 12 maggio 2018-San Filippo


SALUTI DI BENVENUTO



                                                           TAGLIO DEL NASTRO

 

FOTO CON GALILEO GALILEI



MOSTRA 




venerdì 25 maggio 2018

Catturiamo l'aria(progetto continuità classi prime San Filippo-Cavour)

Progetto continuità scuola dell'infanzia Cavour e scuola primaria San Filippo, classi prime.

Primo Circolo Didattico Città di Castello


CATTURIAMO L'ARIA


L'osservazione, la scoperta, la sperimentazione.


L'aria è ovunque, anche se non si vede.






















Esperimenti al parco con palloncini.

L'aria è reazione: ha molta forza.


L'aria esce dai palloncini e li spinge lontano.





Esperimenti a scuola: l'aria è anche dentro di noi.

Soffiare con le cannucce nei bicchierini contenenti acqua.




Le bolle sono l'aria che esce dal nostro corpo.







L'aria è invisibile, ma c'è e occupa uno spazio.



Comprimendo le bottiglie di plastica, l'aria uscirà e formerà delle bolle nell'acqua.






Anche la spugna è piena d'aria.






L'aria è movimento.

Stelle filanti mosse dal soffio dei bambini.


















L'aria è elastica e comprimibile.

Il pistone della siringa scende per un certo tratto chiudendo con un dito il foro di quest'ultima.

In ricordo di queste nostre esperienze vissute insieme, gli alunni delle classi prime donano ai bambini della materna un piccolo ricordo.



Al seguente progetto hanno partecipato e collaborato gli insegnanti delle classi prime e dell'infanzia Cavour.