lunedì 22 febbraio 2021

IL NUOVO SISTEMA DI VALUTAZIONE: DOMANDE E RIFLESSIONI DEI BAMBINI

 🌷🌹🌺🌷🌸🌹🌺🌷🌸🌹🌺🌷🌸🌹🌷🌹🌺🌷🌸🌹🌺🌷🌸🌹🌺🌷🌸🌹🌷🌹🌺🌷🌸🌹

Tra le tante novità di questo anno scolastico c'è il cambiamento del sistema di valutazione che prevede l'abolizione del voto numerico a favore del giudizio descrittivo per ogni singola disciplina. 

La novità sta nel fatto che da questo momento verrà valutato il processo del bambino e le sue conquiste. Verrà descritto cosa l'alunno sa fare e cosa può migliorare nel suo persorso di apprendimento. 

La metafora che è stata utilizzata per spiegare ai nostri alunni questo cambiamento è stata quella di una piantina che cresce e che mette fiori e radici ben salde per poter far sbocciare nuovi fiori...




Nel dettaglio:

LIVELLO IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE: UN GERMOGLIO... ciò che stai studiando ha bisogno ancora di un po' di tempo per crescere;

LIVELLO BASE: UN BOCCIOLO... ciò che stai studiando sta inziando a consolidarsi ma ha bisogno di costanza per aprirsi;

LIVELLO INTERMEDIO: UN FIORE...ciò che hai appreso è per te chiaro, colorato e forte;

LIVELLO AVANZATO: UN FIORE CON ALTRI PICCOLI BOCCIOLI E RADICI... ciò che hai appreso è così ben saldo che ora può produrre nuovi fiori

In alcune classi è stato affrontato l'argomento proponendo il seguente video che spiega i diversi livelli proprio facendo riferimento alla suddetta metafora:





I bambini di quarta, per esempio, hanno dimostrato molto interesse nei confronti di questo cambiamento e hanno proprosto varie riflessioni.

Qualcuno ha affermato che questo nuovo sistema gli piace perchè "è come se facessimo una foto" a loro e a ciò che hanno imparato; qualcun altro ha temuto per un momento che "sparissero tutti i numeri dalla scuola primaria San Filippo" ma ha poi compreso che ciò avverrà solo nei documenti di valutazione... Abbiamo rassicurato tutti sul fatto che le insegnanti di matematica continueranno ad insegnarla!!!😂

Qualcuno ha provato anche a rappresentare la novità e, con l'influenza del Carnevale che si è da poco concluso, ha disegnato il galeone dei "Pirati delle Lettere" che affonda la nave dei "Pirati dei numeri":



Qualcun altro ha esitato, ha temuto di essere giudicato ma ha poi compreso che i nuovi giudizi non puntano il dito contro nessuno ma valorizzano ciò che i bambini sanno fare e mettono in risalto cosa possono migliorare. Si tratta di vedere a che punto sono arrivati e " a che stadio è la crescita della loro piantina...".

🌷🌹🌺🌷🌸🌹🌺🌷🌸🌹🌺🌷🌸🌹🌷🌹🌺🌷🌸🌹🌺🌷🌸🌹🌺🌷🌸🌹🌷🌹🌺🌷🌸🌹

BUON LAVORO A TUTTI E SOPRATTUTTO BUONA "COLTIVAZIONE DELLA VOSTRA PIANTINA"!!


martedì 16 febbraio 2021

CARNEVALE ... ANCHE A DISTANZA...

ALLEGRIA E BUONUMORE PER FESTEGGIARE ANCHE A DISTANZA IL CARNEVALE!
TUTTI IN MASCHERA PER FARE FESTA!



E SE VOLETE BALLARE CON NOI...
ECCO A VOI QUALCHE CANZONE TRATTA DALLA NOSTRA PLAYLIST:



🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎉🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎊🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵🎵




martedì 9 febbraio 2021

SI TORNA IN DAD

 Ci risiamo...


La situazione epidemiologica si sta aggravando e siamo di nuovo costretti a lavorare in ...


                                                                                           

... DAD per evitare contatti ravvicinati che potrebbero aggravare ulteriormente la situazione. 

Ma non ci perdiamo d'animo... 

Anche questa volta la scuola non si è fermata e rimarremo vicini sebbene a distanza!

Vi aspettiamo per vedere come procede il nostro lavoro nelle nostre classi virtuali!


DISTANTI MA VICINI... SEMPRE! 






venerdì 5 febbraio 2021

GIORNATA DEI CALZINI SPAIATI 2021: CHE BELLA L'UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITA'!




Le classi terze e quarte di S. Filippo hanno contribuito alla giornata dei Calzini Spaiati realizzando attività di vario tipo che potessero farli riflettere sull'importanza ed accettazione della diversità.












SE DUE CALZINI SONO DIVERSI NON SUCCEDE NIENTE... D'ALTRONDE LA FUNZIONE E' LA STESSA! 




 

giovedì 21 gennaio 2021

GIORNATA DELLA MEMORIA 2021

 In questa giornata così importante, grandi e piccini, hanno riflettuto su ciò che è avvenuto anni fa affinchè certe atrocità non si ripetano.

I più piccoli hanno manifestato la loro sensibilità con questo lavoro sull'amore e la pace:


I bambini di terza si sono dedicati alla lettura di Otto, autobiografia di un orsacchiotto... "certe peripezie, solo un orsocchiotto può raccontarle..."



I bambini di quarta e quinta hanno invece partecipato allo spettacolo interattivo organizzato dall'associazione teatrale Medem dal titolo "La luce della mia stella" liberamente ispirato al libro di Liliana Segre dal titolo "Fino a quando la mia stella brillerà" in cui racconta la sua vita  e la sua esperienza di deportata ad Auschwitz. Con estrema delicatezza e profondità, l'attrice e le voci guida hanno accompagnato i bambini in un viaggio profondo e toccante tra storia, letteratura e arte in cui le parole si sono mescolate all'arte di Burri e di Van Gogh attraversando la storia di quegli anni di sopprusi nei confronti degli Ebrei. 










Lo spettacolo era suddiviso in 4 parti e in ognuna i bambini hanno dato il proprio contributo, prima riflettendo su parole di "luce", poi associando le proprie emozioni a delle parole e infine creando la propria stella in cui hanno impresso "la loro luce" ovvero la cosa o la persona che richiama in loro una luce, una guida e che potranno decidere di "accendere" ogni volta che avranno un momento buio.



"Dentro ognuno di noi c’è una luce, nata da un gesto che ci ha fatto stare bene, Liliana la cercava tutte le sere nel cielo sopra Auschwitz, e la sua stella era sempre lì ad illuminare il suo cuore".
                                                                                (L. Segre, Fino a quando la mia stella brillerà)

martedì 22 dicembre 2020

AUGURI DI BUON NATALE!

 L'epidemia da Covid - 19 non ci permette di poter scambiare gli auguri con abbracci e baci come siamo soliti fare...

Be'... non ci siamo abbattuti e vi regaliamo lo stesso degli auguri speciali...


                                        

Abbiamo mantenuto la tradizione del presepe all'ingresso della scuola grazie alla nostra preziosa Mae Sandra che ogni anno illumina il nostro plesso con le sue idee natalizie e la sua cura per i dettagli...











Le classi terze hanno realizzato, in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari, delle storie con tecniche usate dallo scrittore. Hanno girato un video della storia che con un QR code hanno poi inserito sul loro biglietto di Natale. I genitori, inquadrandolo, hanno potuto ascoltare le seguenti storie in perfetto stile rodariano: 



CAPPUCCETTO SALVA IL NATALE



    

                                                    IL NATALE VA IN VACANZA

Tutte le classi si sono dedicate a biglietti tridimensionali e auguri artistici di vario tipo:






✨Gli alunni, gli insegnanti, il Dirigente e tutto il personale di San Filippo vi augurano un sereno Natale e un Anno Nuovo colmo di speranza e serenità!✨









giovedì 10 dicembre 2020

UNA FINESTRA SULLA NOSTRA SCUOLA: CONTINUITA' TRA SCUOLA DELL'INFANZIA CAVOUR E SCUOLA PRIMARIA SAN FILIPPO

                                     


A causa della pandemia il progetto di continuità con la scuola dell'infanzia sta avvenendo a distanza e non è possibile effettuare laboratori in presenza e visite reciproche dei bambini tra i due plessi secondo quanto indicato nella normativa vigente per prevenire il contagio da Covid - 19. 
Pertanto le maestre delle classi quinte si sono organizzate per poter accogliere al meglio anche da lontano i piccoli della scuola dell'infanzia aprendo una finestra sulla nostra scuola primaria. 
 Ogni settimana si collegano con loro per intraprendere un percorso di crescita e conoscenza reciproca attraverso letture e attività, sia in italiano che in inglese, che possano accompagnarli piano piano al prossimo anno scolastico. 


Iniziamo con le presentazioni:




E POI LA STORIA DI UN CURIOSO BRUCHETTO MOLTO AFFAMATO
"THE VERY HUNGRY CATERPILLAR"




Un bruco così affamato che quasi quasi vorrebbe mangiare le maestre e tutti gli strumenti per contare!!